News
  05.06.2017 - Pietro Di Leo Cavaliere del Lavoro

DiLeo

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto con il quale sono stati nominati i nuovi Cavalieri del Lavoro. Tra questi anche un illustre altamurano, Amministratore Unico della Di Leo Pietro Spa, nonché attuale membro del Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Pietro Di Leo.

"E' per noi una grande gioia e motivo di grande soddisfazione – ha dichiarato il Presidente Leonardo Patroni Griffi della BPPB - la notizia che un nostro Consigliere sia stato insignito dell'onorificenza di Cavaliere del Lavoro. Si tratta di un giusto riconoscimento verso una carriera spesa interamente a favore dello sviluppo del territorio. Una dimostrazione di come sia possibile creare un'impresa leader a livello nazionale conservando e rafforzando il legame con il tessuto produttivo locale".

La Di Leo Pietro Spa, azienda alimentare italiana produttrice di una vasta gamma di prodotti da forno, oggi condotta da Pietro di Leo, è un'impresa in espansione, che opera secondo una filosofia che coniuga i vantaggi delle più moderne tecnologie con l'impiego di materie prime di altissima qualità e il rispetto di tecniche produttive ereditate dall'antica tradizione artigiana.

Il Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale della BPPB sono unanimi nel dichiarare: "Abbiamo appreso con orgoglio l'assegnazione all'amico e Consigliere Di Leo di un titolo così prestigioso a conferma dell'impegno e passione profusi ogni giorno nella cura del proprio lavoro".

Pietro Di Leo, ha portato avanti una tradizione che dura da undici generazioni. Nel 1983 entra nell'azienda di famiglia avviando di fatto la modernizzazione digitale e tecnologica. Nel 2011 assume il ruolo di amministratore unico e, da quel momento, intraprende un importante percorso di crescita, che ha portato l'azienda ad essere la 8° marca a livello nazionale, 4° in Italia meridionale e 2° in Puglia e Basilicata e diventando leader nel comparto salutistico integrale.

Attento alla formazione continua, ha ricevuto negli anni numerosi riconoscimenti. Per citarne solo alcuni: 2017 Le Fonti Awards premio dell'eccellenza Industria 4.0; 2016 XV Premio Menichella, per il suo mecenatismo imprenditoriale; 2015 Expo Premio Parola d'Impresa, Categoria Stampa; 2014 Premio Mediastars, riconoscimento tecnico della pubblicità italiana "Storia di Leo". Ha ricoperto ruoli di spicco in Confindustria Basilicata Potenza e nell'Unione degli industriali di Matera.